giovedì 25 maggio 2017

Baby blues: i consigli delle mamme per affrontarlo e superarlo

Baby blues: una sensazione indefinita di malinconia, inquietudine, inadeguatezza, che porta a sentirsi giù proprio nei giorni in cui, secondo l’opinione comune, ogni mamma dovrebbe sentirsi al top per l’arrivo del suo bebè. In genere è una condizione fisiologica, dovuta agli sbalzi ormonali del post parto, e passa da sé dopo alcuni giorni. Ma quando c’è, non è una bella sensazione. Ecco le riflessioni e i consigli delle neomamme della pagina Facebook di Nostrofiglio.it per superare i momenti no del post parto



La testimonianza di Valentina Colmi

“Prima di diventare mamma pensavo che molte persone esagerassero quando parlavano di cambiamento radicale. Mi sbagliavo.
Ho avuto una gravidanza perfetta e credevo che il parto si sarebbe svolto senza intoppi: dopo 15 ore di travaglio, ho dovuto subire un cesareo d’urgenza con anestesia totale. Niente si era svolto secondo le aspettative: ce l’avevo con il mio corpo, che mi aveva tradito.
La conoscenza con mia figlia Paola è stata tutta in salita: non riuscivo ad allattarla, lei non si attaccava, e mi sentivo sola e disperata. Piangevo sempre, ad un certo punto mi sembrava di sapere fare solo quello: non ero stata pervasa dall’amore per la mia bambina, ma solo da tanti punti interrogativi. Mi sentivo terribilmente sola.
A tutte le mamme che stanno attraversando un momento difficile consiglio di non nascondersi e di parlarne apertamente in famiglia. Può succedere e di solito passa da solo. Una cosa è fondamentale: non siete assolutamente delle pessime madri”.

Valentina Colmi, giornalista freelance per web e carta stampata, mamma di due figlie. Nel 2014 - dopo essere guarita dalla depressione post partum - apre il sito www.post-partum.it per dare un aiuto alle madri in difficoltà. Ha scritto anche Out of the blue -Rinascere mamma (Lazy Book, 2,99 euro), un ebook che vuole raccontare la storia di una mamma che ha combattuto e vinto la depressione post partum.

Nessun commento:

Posta un commento