venerdì 16 ottobre 2015

Farmaci in Gravidanza : chi può e deve prescriverli? Cosa bisogna sapere?

Sappiamo che la Gravidanza ed il Post Partum sono momenti molto delicati per la salute della mamma e quindi del neonato.

Ma chi ha il dovere di prescrivere i giusti farmaci in caso di necessità? Il Ginecologo Teratologo o il Teratologo stesso.

Nel caso di Depressione in Gravidanza e nel Post Partum sono più indicati i Ginecologi e gli Psichiatri  teratologi e purtroppo non sono molti e vanno sempre accompagnati da una consulenza psicologica 

by http://www.geneticaegravidanza.it/default.aspx?codice=9&level1=4


Gravidanza, Genetica e Psicologia
La ricerca di una gravidanza avvia sin da subito una serie di cambiamenti, 
sia interni che esterni, nella coppia e soprattutto nella donna. 
Diventare genitori è un momento cruciale nella vita di una coppia, 
un passaggio importante per lo sviluppo e la maturazione personale. 
Dal momento in cui la gravidanza viene “pensata” si attiva un’esperienza 
complessa e al tempo stesso delicata, ricca di speranze e aspettative ma 
anche di confusione e preoccupazioni. 
Dalla nostra esperienza con le coppie e le donne che richiedono una 
consulenza genetica,anche solo per comprendere come prevenire gli eventi
avversi della riproduzione, è possibile attendersi che il riscontro di un 
ventuale problema genetico possa comportare particolari disagi psicoligici. 

L’esito di una consulenza genetica o del risultato di un test,
 infatti, può avere implicazioni nella pianificazione familiare. 
Le coppie portatrici di un rischio aumentato, ad esempio,hanno didi fronte a sé 
scelte riproduttive che vanno dalla decisione di “correre il rischio” di dare alla 
luce un figlio malato, alla decisione di non mettere al mondo dei figli, 
alla diagnos prenatale, all’interruzione di gravidanza, fino alle tecniche di procreazione medicalmente assistita. 

Molte di queste opzioni, oggi tecnicamente disponibili, possono essere in 
contrasto con i valori, le credenze, le opinione e le aspettative della coppia 
generando così frustrazione e disillusione.  
Dalla nostra esperienza con le coppie e le donne che richiedono 
una consulenza genetica, anche solo per comprendere come 
prevenire gli eventi avversi della riproduzione, è possibile attendersi 
che il riscontro di un eventuale problema genetico, possa comportare 
particolari disagi psicologici. 
Un’altra area altrettanto complessa e ricca di risonanze emotive è rappresentata 
dalle storie di donne e di coppie colpite da gravidanza a rischio, patologia 
fetale e morte perinatale. In questo caso, la consulenza genetica si intreccia 
inevitabilmente con l’esperienza drammatica di una morte inattesa e con il 
bisogno da un lato di ripercorrere l’esperienza di perdita nel tentativo di 
elaborare il lutto e dall’altro di afferrare nuove speranze e riavviare i progetti di 
vita. 
Nel rispetto di tale complessità, la nostra equipe offre anche un supporto 
psicologico per sostenere e facilitare la donna, la coppia e la famiglia che
richiedono una consulenza genetica e che decidono di sottoporsi a specifici test 
genetici,  nell’acquisire informazioni efficaci e compiere scelte consapevoli e 
autonome.

Nessun commento:

Posta un commento