venerdì 4 settembre 2015

Asilo nido: come gestire il distacco dalla mamma

Come aiutare i bambini ad affrontare al meglio i primi giorni scolastici

Presto ricomincerà il tran tran quotidiano: sveglia presto al mattino, colazione, "bambini vestitevi che è tardi!" e dopo una controllata allo zaino via per affrontare il tragitto casa-scuola con i bambini che sognano ancora il cuscino. I genitori vanno in ufficio o si dedicano alla casa per poi riprendere i bambini,fare i compiti insieme, uscire per le attività extrascolastiche e pensare alla cena. Una routine complessa che spesso sembra un tetris giocato sul filo del game over. Ma vediamo come riuscire a impostare bene, fin dall'inizio e senza stress questo nuovo anno scolastico



1 - Cambiare le abitudini del risveglio 

Le nuove abitudini vengono tollerate meglio se introdotte gradualmente. Per questo inizia a svegliare prima i bambini già dagli ultimi giorni di vacanza.
È un errore molto comune quello di cambiare le abitudini al risveglio il giorno prima dell'inizio della scuola. A riabituare il bambino ad avere orari più regolari bisogna pensarci prima perché i bambini sono abitudinari.
Per rendere il cambiamento dolce e meno traumatico puoi mettere la tua sveglia 10 minuti prima per fargli un po' di coccole, preparargli una bella colazione e parlare un po' insieme.

... per continuare leggete:

Nessun commento:

Posta un commento