giovedì 25 maggio 2017

Baby blues: i consigli delle mamme per affrontarlo e superarlo

Baby blues: una sensazione indefinita di malinconia, inquietudine, inadeguatezza, che porta a sentirsi giù proprio nei giorni in cui, secondo l’opinione comune, ogni mamma dovrebbe sentirsi al top per l’arrivo del suo bebè. In genere è una condizione fisiologica, dovuta agli sbalzi ormonali del post parto, e passa da sé dopo alcuni giorni. Ma quando c’è, non è una bella sensazione. Ecco le riflessioni e i consigli delle neomamme della pagina Facebook di Nostrofiglio.it per superare i momenti no del post parto



La testimonianza di Valentina Colmi

“Prima di diventare mamma pensavo che molte persone esagerassero quando parlavano di cambiamento radicale. Mi sbagliavo.
Ho avuto una gravidanza perfetta e credevo che il parto si sarebbe svolto senza intoppi: dopo 15 ore di travaglio, ho dovuto subire un cesareo d’urgenza con anestesia totale. Niente si era svolto secondo le aspettative: ce l’avevo con il mio corpo, che mi aveva tradito.
La conoscenza con mia figlia Paola è stata tutta in salita: non riuscivo ad allattarla, lei non si attaccava, e mi sentivo sola e disperata. Piangevo sempre, ad un certo punto mi sembrava di sapere fare solo quello: non ero stata pervasa dall’amore per la mia bambina, ma solo da tanti punti interrogativi. Mi sentivo terribilmente sola.
A tutte le mamme che stanno attraversando un momento difficile consiglio di non nascondersi e di parlarne apertamente in famiglia. Può succedere e di solito passa da solo. Una cosa è fondamentale: non siete assolutamente delle pessime madri”.

Valentina Colmi, giornalista freelance per web e carta stampata, mamma di due figlie. Nel 2014 - dopo essere guarita dalla depressione post partum - apre il sito www.post-partum.it per dare un aiuto alle madri in difficoltà. Ha scritto anche Out of the blue -Rinascere mamma (Lazy Book, 2,99 euro), un ebook che vuole raccontare la storia di una mamma che ha combattuto e vinto la depressione post partum.

martedì 9 maggio 2017

I Bambini e le Paure : quanto e come i genitori le influenzano

La paura del buio è un fenomeno molto frequente nei bambini di età compresa tra i due e cinque anni. È infatti a partire da questa età, che i bambini sviluppano la consapevolezza del pericolo, che diventa così elemento della loro immaginazione.
La notte, caratterizzata dal buio e dal silenzio, diventa il momento più adatto per mettere in moto fantasie sui mostri ed esseri misteriosi. È molto facile quindi che la notte venga popolata da personaggi fantastici e pericolosi, che spesso sono l’elaborazione di una paura provata realmente, di un’ esperienza che può aver impressionato. La paura del buio e dei mostri è tipica di tutti i bambini. Nel buio infatti tutto può accadere, a loro insaputa, perché non sono in grado di vedere e distinguere bene le cose; nei mostri e nel buio, i bimbi catalizzano e concentrano tutte le loro paure: soprattutto quelle di essere aggrediti e di non essere all’altezza di difendersi, di essere abbandonati dai loro genitori nel momento del bisogno.

martedì 31 gennaio 2017

Attivita' di Arte Ostetrica a Padova


PROSSIME ATTIVITA'
Imagen
BENESSERE FEMMINILE
Imagen
PREPARANDOCI ALLA NASCITA
Imagen
DOPO PARTO
BENESSERE FEMMINILE

Serata di presentazione dei corsi di
"consapevolezza del pavimento pelvico" e
" tonificazione con tecnica ipopressiva"
LUNEDI' 27 FEBBRAIO ORE 20.30

"Luna rossa: conoscere le energie del ciclo mestruale"
VENERDI' 3 MARZO 20.15-22.15

"La ruota della vita: viaggio alla scoperta di sè e delle potenzialità di essere donna"
VENERDI' 17-31 MARZO 7-21 APRILE ORE 20.15-22.15



PREPARANDOCI ALLA NASCITA

Incontri di accompagnamento alla nascita
10 incontri di mercoledì matt dalle 9 alle 11

Incontri per coppie in attesa
10-24 FEBBRAIO  10-24 MARZO ORE 20-22


POST PARTO

Incontri dopo parto
8-22 FEBBRAIO 8-22 MARZO ORE 9.45-11.15

Ripresa tono pavimento pelvico nel post parto
DA META' FEBBRAIO PER 4 LUNEDI' ORE 9.45-10.15

Musicoterapia 0-9 mesi
31 GENNAIO 7-14-28 FEBBRAIO ORE 10-11.30

Per maggiori info e per contatti visita il sito



    Studio Ostetrico ArteOstetrica Padova
    via T. Aspetti 170 Padova
© 2017 Julia Vodanova | Politica sulla privacy | Avviso Legale

giovedì 12 gennaio 2017

ArteOstetrica Padova, incontri al femminile

LUNA ROSSA
venerdì 20 gennaio 2017 ore 20.15 - 22.15

La donna grazie al suo ciclo è sempre stata in contatto con i ritmi della natura. Nelle antiche civiltà i giorni del sangue erano condivisi all'interno di un luogo dove le donne  condividevano e coltivavano il loro sapere  scoprendo le propria potenzialità.

Questo incontro vuole proporre una lettura diversa del ciclo mestruale e delle sue energie, può diventare una possibilità per dare spazio ai propri  ritmi e ai  cambiamenti che ognuna sente avvenire dentro di sè.

Comprendere i segnali che il proprio corpo comunica permette di vivere più serenamente e consapevolmente l’intero ciclo.
Costo per l'incontro 30 euro (con ricevuta)
Per chi ha già partecipato e porta un'amica, l'incontro è gratuito.

Iscrizioni entro il 17 gennaio
Marzia 340 7044938




LA RUOTA DELLA VITA
"viaggio alla riscoperta di sè e delle potenzialità di essere donna"
3-17 febbraio 3-17 marzo 20.15-22.15

4 incontri di approfondimento che faranno seguito all'incontro "luna rossa"
Insieme esploreremo le varie fasi della vita della donna, le caratteristiche e i cambiamenti associati ad esse. Potrà essere un'occasione per rileggere i propri vissuti in senso "costruttivo e integrativo" .

In questo viaggio ci aiuterà la dott.ssa Maria Giardini, psicoterapeuta

Gli incontri si terranno con cadenza quindicinale a partire dal 3 febbraio, costo ad incontro 40 euro, non sarà possibile partecipare al singolo incontro. Viene rilasciata ricevuta

iscrizioni entro il 29 gennaio
Marzia 340 7044938