venerdì 23 settembre 2016

Finalmente riprendiamo lo Yoga dedicato alla Gravidanza!

Finalmente riprendiamo lo Yoga dedicato alla Gravidanza!
a partire da lunedì 10 ottobre, 4 incontri: pronte, future mamme?


con Laura Voltolina (http://www.keyoga.it/laura_voltolina.php) da lunedì 10 ottobre 4 incontri per tutte le future mamme. Per info e contatti 349 1052489

Accompagnamento al parto: 
Yoga in Gravidanza

Un percorso in alcuni incontri di gruppo
pensato per accompagnare la donna mentre attraversa
l’esperienza unica del corpo che cambia e 
della vita che, dentro di lei, si sviluppa.


Durante gli incontri le posizioni e i movimenti proposti tonificano i muscoli di tutto il corpo, rendono elastico il perineo per prevenirne le lacerazioni (e l’episiotomia), favoriscono una gravidanza consapevole e un parto naturale, impostano un recupero della funzionalità ottimale più rapido nel post-parto; rendono più flessibili le articolazioni, soprattutto del bacino, e distendono correttamente la muscolatura della schiena, alleviando i disturbi che a volte la gravidanza comporta. 

Impareremo l’attenzione per il respiro, per una migliore ossigenazione della mamma e un nutrimento più efficace per chi le cresce in grembo, e l’approccio all’uso della voce e dei suoni per comunicare con i piccoli “inquilini” nel ventre.
Quest’attenzione al corpo, al respiro, al movimento, al suono, insieme alla pratica del rilassamento profondo, hanno effetti rasserenanti e rinforzano la fiducia della donna nelle proprie risorse, portandola ad essere più forte fisicamente e più equilibrata psicologicamente.

mercoledì 7 settembre 2016

Apertura Sportelli di Ascolto Donne in Difficoltà a Padova

Care Mamme e Familiari tutti,


l'Associazione di Volontariato Progetto Ilizia (www.progettoilizia.it), grazie alla collaborazione con l'Associazione Pari e Uguali (http://www.parieuguali.it/peu.asp) ha aperto a Padova due sportelli per l'ASCOLTO delle DONNE in DIFFICOLTA', sia per Depressione in Gravidanza o Post Partum che per problemi di coppia o disagi familiari in genere.


Le volontarie vi accoglieranno e vi daranno le indicazioni più utili per risolvere i problemi di ciascuna presso i seguenti sportelli:

Quartiere 1 Centro - Centro storico

piazza Capitaniato19 (piano terra) - 35139 Padova
orario: Venerdì dalle 9:15 alle 11:00
e-mail: arianna.abati@progettoilizia.it 
Volontariadott.ssa Arianna Abati
tel:+39 0498251088 (dalle 11 alle 13 dal lunedì al venerdì)



Quartiere 5 Sud-Ovest - Armistizio-Savonarola


piazza Napoli, 40 - 35142 Padova
orario:martedì dalle 17:00 alle 18:00
email raffaella.bisson@progettoilizia.it 
Volontaria: dott.ssa Raffaella Bisson
tel: 3394311792 (dalle 17 alle 19 dal lunedì al venerdì)


giovedì 4 agosto 2016

La stanchezza delle madri


La  stanchezza delle madri si accumula piano, in centinaia di notti a singhiozzo (le mie, le ho contate, sono già 1190). In anni di sollevamento pesi, in corse disperate per cercare di riportare in orario una vita perennemente in ritardo. In pasti ingollati senza calma, in discussioni infinite e in miliardi di piccoli, insignificanti problemi giornalieri.
La stanchezza delle madri ti fiacca dall’interno. A furia di compromessi, di giudizi tra le righe, di ingerenze e fraintesi. A furia di piccole battaglie quotidiane per riuscire a portare a termine, se i figli sono piccoli, anche le più ordinarie attività. È la stanchezza irredimibile di chi sa già che, per quanto si ammazzi di fatica, non potrà evitare di sbagliare, di essere rimproverata, biasimata, compatita.
La stanchezza delle madri è uno stato cronico. Una specie di patina untuosa depositata sui sensi, un rallenty applicato ai riflessi. Come se fosse sempre l’ora della siesta nel mese di luglio, con l’afa e il sonno che ti gravano sulle palpebre e sulla materia grigia, ma tu, no, non puoi dormire.

martedì 26 luglio 2016

Annuncio Importante:

Care Mamme e Papà, o desiderosi di diventar tali, abbiamo un'emergenza importante:

le Mamme e i Papà che ci chiamano sono in crescita e per seguir tutti bene abbbiamo bisogno urgente di VOLONTARIE/I che o abbiano vissuto uno dei due tunnel (depressione gravidanza o post partum) e ora stiano bene oppure di qualcuno che abbia competenze di psicologia e desideri specializzarsi in quest'ambito.

Per chi volesse aiutarci, può segnalare la sua candidatura alla nostra psicoterapeuta coordinatrice, Veronica Simeone, scrivendole una mail all'indirizzo dell'Associazione:

veronica.simeone@progettoilizia.it

Veronica quindi vi ricontatterà per capire bene come inserirvi nel Gruppo di Volontariato.

Cerchiamo anche volontari per attività di segreteria da casa, visto che la maggior parte del volontariato lo facciamo via web e whatsapp e al telefono. Spesso ci capita di dover fornire indirizzi di specialisti o associazioni sul territorio e quindi di dover banalmente saper consultare il PC e dare informazioni. Tutto il materiale a supporto vi sarà debitamente fornito dall'Associazione Progetto Ilizia.

Vi ringraziamo sin'ora di tutto l'aiuto che potrete darci.

Raffaella e tutto il Gruppo di Volontariato di Progetto Ilizia (www.progettoilizia.it)